Archivio tag | monti

Monti, temporali e scalate

Scendi dall’auto che ti ha portato fino in cima al monte.
Saluti.
L’ultimo pezzo lo si può fare solo a piedi, fino alla baita.
Inizi la salita.
Ha piovuto molto in questi giorni.
Il terreno è roccioso. Bianco.
Un misto tra il calcare e il marmo.
L’acqua ha creato piccoli ruscelletti.
Devi per forza bagnarti i piedi.
Togli i sandali bianchi.
A piedi nudi ti immergi fino alla caviglia.
L’acqua è fresca. Limpida. Trasparente.
Il cielo è di un azzurro intenso.
Il sole quasi accecante su tutto quel bianco.
Al primo tornante incontri una signora che sta alla baita.
Ti saluta calorosamente.
Bianca e rossa. Coi capelli nero corvino corti corti.
Procedi la salita.
Sempre a piedi nudi.
Ti scappa la pipì.
Non manca tanto, si intravede la baita.
Ci siamo.
Bagno bagno bagno.
Arrivi col fiatone.
Entri.
Saluti.
E Sara?
E’ in giro per le stanze
Devo andare in bagno
Sali in camera tua. Però devi pulirti i piedi
Guardi gli scalini. Alla base c’è un catino con dell’acqua.
Ti guardi i piedi e sono pieni di sabbia.
Bagno bagno bagno.
Pipì pipì pipì.
Lavi i piedi e sali gli scalini due a due.
Finalmente la camera.
Il bagno.
Entri, chiudi la porta e …
senti qualcuno entrare in camera.
Sarà Sara.
Riapri la porta e …
ti trovi davanti il tuo capo.
Vestito di nero da capo a piedi.

miss-bone-167

Per lo shock mi sono svegliata.
E ovviamente sono andata in bagno.
No fuori dalla porta non c’era il mio capo.
E neppure Sara.

Inizierò a digiunare la sera.

Annunci