A passeggio con Masha – il Parco Ticino e la Diga del Panperduto

Lupin morì che avevo 13 anni, da allora ho convissuto con gatti, porcellini,d’india, tartarughe… ma mai più con un altro battuffolo abbaiante.
Poi l’anno scorso i miei genitori decisero che nella loro vita mancava la presenza di un nipotino peloso, certo un po’ incalzati da Puffetta (ma questo ce lo teniamo per noi)
Così una domenica mattina li caricai tutti in macchina e ci dirigemmo verso il PAL e Puffetta si innamorò perdutamente di Masha, che cucciolo lo è di carattere ma non di età.

Da quando Masha è con noi mi sono posta il problema di come organizzare le gite domenicali con Puffetta, perchè non sempre i cani sono graditi.
Da qui nasce il mio desiderio di condividere con voi i luoghi che abbiamo trovato adatti ai nostri cuccioli (umani e non)  e che ci sono piaciuti.

Il Parco Ticino – Lombardia

Facilmente raggiungibile da Milano e provincia il Parco Ticino si estende lungo tutto il fiume che porta il suo nome, in un’area compresa tra Lago Maggiore e il Po.
Esistono diversi sentieri per muoversi nel parco, accessibili facilmente, curati e sicuri. Nel link sopra riportato potete scorgerne alcuni.
Noi in questa zona ci siamo nati e cresciuti. Al Ticino si andava in bici per giocare sulle spiagge (si avete letto bene) ma è assai pericoloso fare il bagno.  Molta attenzione, anche per i vostri cani, le correnti sono pericolose.
Se avete voglia di un percorso semplice anche per i bimbi con un bar a portata di mano vi consiglio questi due itinerari:

Percorso zona bar Oasi (Cuggiono):

 

Percorso zona Cabotina (Turbigo), dove se il vostro cane non è un fifone potete sperimentare un piccolo ponte tibetano.

 

In entrambi i casi si raggiunge una piccola spiaggetta.

Curiosità: lo sapevate che il Parco Ticino è il più antico parco regionale d’italia?

 

Diga del PanPerduto (Somma Lombardo)

Diga del PanPerduto è una delle dighe più importanti della lombardia, da origine ai Navigli e al canale Villoresi.
Si parcheggia sulla statale e si segue il percorso ciclo pedonale per raggiungere la diga.
La piccola spiaggia non è accessibile coi cani nel periodo estivo, ma vi sono tanti piccoli sentieri per raggiungere l’acqua passando tra il boschetto.

 

Curiosità: lo sapevate che il suo nome deriva da “pane perduto” perchè i mercanti raggiungevano Milano attraverso quelle acque e in quel punto preciso, a causa delle correnti e del basso fondale, spesso le imbracazioni si rovesciavano e si perdeva la merce.

Annunci

One thought on “A passeggio con Masha – il Parco Ticino e la Diga del Panperduto

  1. tutto interessante. Dunque in famiglia si cresce? Criceti, gatti e tartarughe. Adesso anche Masha.
    le spiagge dei fiumi, mi riferisco anche al Po che scorre vicino a casa sono sempre state le spiagge, per chi, un tempo, non poteva permettersi quelle del mare. E la corrente è sempre stata traditrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...