Lei si deve rilassare

Dottore: “Allora per i suoi problemi dovrebbe anche aumentare l’attività fisica e diminuire lo stress

Sabato mattina: piscina.
Mi devo svegliare presto, vestirmi e prepararmi in tempo record con Puffetta che inizia il corso prima di me.
E ovviamente finisce anche prima di me.
Fino ad oggi ha atteso vicino alla mia borsa quei 10 minuti di diversità tra i nostri due corsi. Chicchierando con le sue compagne, con una nonnina di 5 nipoti che conosciamo da una vita, e una mia amica che inizia il corso dopo.
Da inizio mese c’è una nuova regola, siccome sono successi dei disordini a causa di alcuni bambini che attendevano la fine del corso delle mamme: da soli non possono più stare.
E quindi? Devo lasciare il mio corso ben 10 minuti prima.
Quindi ora la piscina non è più un antistress. Devo controllare l’orologio!

Un giorno da settimana, che cambia continuamente in base alle esigenze di Puffetta, lavorative, alla voglia di portarci a casa del macchinista del treno, agli scioperi, e alla mia salute mentale: Pilates.
L’istruttore, son figo son bello, mi guarda mentre faccio un esercio. Si avvicina. Scuote la testa e mi chiede: “Quando hai il massaggio fisioterapico?

Mercoledì:  in pausa pranzo massaggio fisioterapico (ovviamente se non mi mettono una riunione a mezzogiorno che va tanto di moda ormai…)

Venerdì scorso mi sveglia prima delle 6 il gatto che mi balza in testa, e mentre sto per borbottare un rimprovero ho l’illuminazione divina: ma dovevo lasciare l’auto per il cambio gomme!

Mi alzo, mi vesto in tempo record. Lascio Puffetta nel suo mondo dei sogni.
Scendo nel box, carico le gomme da cambiare. Risalgo.
Sfamo lo zoo di casa. Sveglio Puffetta.
Le preparo la merenda.
Prendo la mia schiscia la infilo in borsa.
Corriamo verso scuola.
Corro verso il meccanico.
Gli lascio l’auto e mi incammino a piedi verso la stazione.
Ovviamente perdo il treno.
Arrivo in ritardo al lavoro e non riesco nemmeno a togliere la giacca che sono già rapita nell’ennesima emergenza salviamo il mondo.
Perchè ovviamente per il cliente “tutto è una crisi esistenziale

Ecco.
Ora non capisco perchè nonostante piscina, pilates e i massaggi, in questi giorni soffra di dolori alla sciatica.
Dottore dobbiamo parlare, qualcosa non funziona.

Annunci

5 thoughts on “Lei si deve rilassare

  1. sì, qualcosa non funziona. Tutto è uno stress, compreso l’attività motoria. Forse se … ma il forse e i se sono inutili. Dovresti vincere al superenalotto per alleviare lo stress. Anzi contrordine.meglio non vincere, avresti lo stress di difenderti da amici – presunti – e parenti – ne scoprirai dei nuovi –
    Insomma forza così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...