Pendolarismo di domenica

Ti aspetti di trovare la stazione vuota e invece così non è.
Una ragazza bellissima color ebano chiacchiera e ride con la sua amica. E’ ipnotica l’eleganza di ogni suo gesto.
Un gruppo di pensionati in gita rumoreggia quanto, se non più, dei quindicenni con la radio accesa.
Sul treno scelgo un vagone tranquillo. Tutte donne con libri. Come me.
Mi accocolo comoda e mi assento nel mio mondo finchè una voce mi distrae.
Ha delle monetine per favore?
La voce si avvicina sempre più. Finchè non sento la presenza silenziona sopra la mia testa.
Alzo lo sguardo dal libro.
Ciao
Ciao
Senti avresti trenta euro da prestarmi per comprare la coca che sono in crisi di astinenza?


Dopo un secondo di bocca aperta rispondo.
Complimenti per la sincerità! Comunque: no
Lui passa oltre e torna a chiedere delle monete.

Scesa dal treno raggiungo la mia amica alla fermata della metro.
Due donne in sari con bimbo ci fermano.
Scusate possiamo cheidervi indicazioni?
Certo
Sapete dov’è il Colosseo?
Le guardiamo attonite per qualche secondo, la mia amica si riprende prima di me.
Il colosseo si trova a Roma, qui siamo a Milano
Non è che cercate il Duomo?” esordisco io.
Noi cerchiamo una chiesa
A Milano. Una chiesa. In effetti ce ne stanno così poche…
Avete il nome? Almeno la zona?
Ci guardano perplesse.
La mia amica gli chiede se parlano inglese. Rispondono di si.
Domanda dove devono andare.
Ci rispondono da dove vengono.

E’ un mondo fantastico. Niente da dire.

Annunci

7 thoughts on “Pendolarismo di domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...