Archivio | febbraio 2017

cose da Donna Laura

Stamattina, causa la congiunzione astrale straordinaria di giove-venere-luna-marte-plutone, mia figlia si è svegliata da sola, fatto colazione-lavato-e-vestito in tempo record.
Ho avuto uno shock così grande che mi sono ritrovata a dovermi mettere ancora le scarpe e lei già aveva su la giacca. Un evento cosmico.
Usciamo, per la prima volta da… da… non so quando, serene, senza correre giù dalle scale.
Con calma tiro fuori la macchina dal box.
Non sgommo sullo scivolo di uscita e riesco persino a canticchiare sulla strada verso scuola.
Arriviamo, serenamente, al pre scuola in orario perfetto.
Da piangere dalla gioia.
Le dico “Che bello Puffetta oggi riesco a prendere il solito treno nonostante debba lasciare la macchina dal meccanico” (e ovviamente andare a piedi fino in stazione).
Momenti di gioia estrema. Uccellini che cantano. Cielo..si vabbe’ non esageriamo, la nebbia c’era eh.
Insomma felice e sorridente scendo dalla macchina e…


mi si rompe il tacco.


pixel-phone-blog-13_thumb

 

Ps: il titolo del post “Cose da Donna Laura” deriva da un mio ex capo che etichettava così questi miei “inciampi di vita” .

Annunci

Superpoteri

Camminando per i corridoi dell’ufficio chiedo al mio collega:
Ma chi è quello che sta stampando?
Chi?
Quello lì alla stampante. Ci siamo passati davanti ora
Ah quello. Si è quello che è arrivato con l’altro a dicembre
L’altro chi? Lo Smilzo?” (ovviamente il soprannome è ironico)
Si con lui
Ah si vede che non memorizzo il suo volto

Il giorno dopo.
Io: “Ma chi è quello?
collega1: “Ma chi?
Io: “Quello. Ci siamo passati davanti
collega1: “Ah quello? E’ l’amico dello Smilzo
Io: “ah…. ma questa domanda te l’ho fatta anche ieri. Possibile che non mi rimane in mente il suo volto?
collega1: “Beh io non ricordo come si chiama. Ehi collega3 come si chiama quello che sta con lo Smilzo?
collega3: “Ma chi? Ah si. apetta. Boh non ricordo. Non è uno che parla tanto

Corvina e Robin

Corvina e Robin

Dopo un susseguirsi di domande simili abbiamo concluso che l’amico dello Smilzo è una persona silenziosa con super poteri fantastici.
Riesce a cancellare dalla tua memoria la sua presenza.

Shopping e pazienza

Vado con una collega allo shopping club interno, presso il cliente per cui lavoro.
Dovrei cercare un portafoglio nuovo.
Ovviamente trovo una borsa che mi piace e compro quella.
Due minuti netti e ho già pagato.
Mi volto e lei è ancora lì con in mano una borsa: “La prendo? Non la prendo? Aiutami.
Aiutami? In che senso? Ti piace? La puoi abbinare con qualcosa?
Eh non sei di molto aiuto
Eh in effetti no. Non capisco il tuo problema.
Ci ripensa. La riappoggia. Ne guarda un altra.
Idem come sopra.
Riprende in mano quella di prima.
Stessa solfa.
La confronta con l’altra.
Due ore.
Inizio a picchiare il piedino e a fantasticare per distrarmi (tipo i lemmings di un vecchio giochino)

giphy
Alla fine decide:
Non compra nulla.miss-bone-133

PS: per la cronaca mi ha appena guardato e detto “No ci ho ripensato. Torno indietro e la compro