Buon Anno … un po’ in ritardo

Il mio 2016 è terminato con io che tranquillizzavo l’assitente del Pronto Soccorso dicendo “Tranquilla, so dov’è ortopedia. Sono esperta in cadute
Il radiologo che non fa in tempo a dirmi “stia ttenta a…
che la mia capoccia rimbalza sulla macchina delle radiografie.
Ci guardiamo in faccia e lui esclama:
beh almeno se si fa male adesso è già in ospedale. Risparmia il viaggio

14

Non mi hanno ingessato solo perchè non si usa più, a quanto pare (se paghi) adesso ti mettono un tutore che almeno ti da un po’ di mobilità (una volta che il cotechino si è sgonfiato).
E così ho passato il mio bel dicembre a casa con la caviglia rotta.
E io che mi lamentavo perchè non mi davano le ferie a Natale, eh?

Appurato il fatto che sono certificata ISO in rotture e cadute, ora posso finalmente iniziare il nuovo anno.
Auguri in ritardo!

Annunci

11 thoughts on “Buon Anno … un po’ in ritardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...