Asociali si diventa

Giornata di spettacoli scolastici. Incontri con varie specie di genitori.

GenitoreOhMioDioAveviRagione:
Sai che alla fine ho espresso la mia opinione sull’argomento “regalo” e sono stata fermata per strada e ripresa?
Sospiro:
E io che ti avevo detto? Non ti intromettere. Sgancia i soldi quando te li chiedono e stop! Non dare confidenza e sopravvivi per 5 anni

GenitoreIocheNonsonoPettegolo:
Sai io queste mamme che stanno lì fuori e un giorno parlano dietro a una, un giorno all’altra e poi vanno tutte al bar, non le sopporto
sorseggio il mio caffè:
Guarda io non ho contatti, la porto al pre e la ritirano i nonni, e vivo felice nel mio mondo fatato
Eh non hai idea, sai che l’altro giorno ho visto…
Scusa se ti interrompo, ma stai facendo esattamente quello che non sopporti sentire….

In coda, in attesa di poter entrare ad assistere allo spettacolo, in piedi tra due mamme. Mi rivolgo a quella alla mia sinistra:
Senti ma il maestro di musica non è lo stesso che avevano all’asilo?
GenitoreIoSoTutto:
No no. Non mi sembra lui. Era diverso
Sei sicura? Che strano, eppure mi era familiare
Passano due secondi e GenitoreIoSoTutto si sporge in avanti per parlare con la mamma alla mia destra:
Hai visto l’istruttore di musica? E’ lo stesso dell’asilo! Lo so perchè IO ME LO RICORDO
Alzo un sopracciglio:
Guarda che ti sento…

@Disney

@Disney

Annunci

4 thoughts on “Asociali si diventa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...