Archivio | gennaio 2016

Cartoni

Mentre guardo con mia figlia Perry l’Ornitorico mi rendo conto che la mia generazione è cresciuta con cartoni animati senza filtro.
Ci mettevamo lì , davanti alla tv, a guardarci Bim Bum Bam, senza controlli o censure.
così siamo cresciute con:
Georgie che aveva un rapporto incestuoso coi due frattelli che poi non erano fratelli (Beautiful non sei nessuno)
Lady Oscar che non aveva ben chiara la propria identità sessuale. E quando capisce cosa vuole e zac! crepa (però prima si è fatta Andre’ in una scena epica che ricorderemo sempre, con i famosi capelli che improvvisamente crescono che nemmeno Cesare Ragazzi sa spiegarsi con che chimica)
Piccolo dolce Remi … ma quanta sfiga! Pure venduto dal padre adottivo per due soldi.
Pollon che ci ha insegnato le basi di una buona sniffata (sembra talco ma non è , serve a darti l’allegria!)
E io ancora mi stupisco, ascoltando i racconti da treno, che c’è chi si relaziona col prossimo tramite le patatachat e poi si lamenta che trova persone poco interessati da conoscere.
Non so.
Vedi un po te.

@paginaFB Freud Ignorante

@paginaFB Freud Ignorante

Incontri #Pendolari #Treni

Quando prendi il treno sempre alla stessa ora inizi a scambiare due parole con perfette sconosciute.
Pian piano due parole, nei viaggi successivi, diventano piccole confidenze.
Finchè ti ritrovi a seguire la vita di questa persona come la visione del tuo telefilm preferito.
E ogni volta che scendi dal treno ti informi su quando sarà la prossima puntata.
Capita che non la incroci per un po’.
Poi la rivedi una mattina sul treno superaffollato.
Spiaccicate insieme tra altri mille sconosciuti.
L’ho lasciato” ti dice
Davvero? Hai fatto bene. Era uno stronzo
Si quante bugie mi ha detto.
Hai per caso una foto? Giusto per sapere che faccia ha sto stronzo
E lei prende lo smartphone e apre la galleria.
La Scorre.
E tu vedi certe foto.
Pizzo qui, pizzo là. Pose sul letto.
Eh…scusa ma queste? Avendi che roba!
E lei serafica mi risponde
Beh! Se esco con quelli della chat li devo attizzare un po prima eh
Come attirare l’attenzione in un vagone strapieno.

Pendolari. Siete una gioia.
Meglio di Beautiful

images