Archivio | luglio 2015

Cappuccetto Rosso

Ieri sera stavo guardando una replica di Once Upon a Time, in particolare la prima serie.
Tra tutti i personaggi delle favole apparsi in questa serie tv l’unico che mi è sempre piaciuto è proprio Cappuccetto Rosso.
Tengo a precisare, per chi non conosce la serie, che le storie sono un po diverse dalle favole scritte.
Cappuccetto Rosso in particolare non è una bambinetta ma una donna risoluta, intelligente, amica fedele, coraggiosa e leale.
Abbandonata dalla madre è cresciuta con la nonna che la obbliga ad indossare un mantella rossa(che si scoprirà essere magica), da qui il suo soprannome.
La differenza sostanziale con la favola è che Cappuccetto Rosso in realtà è il lupo. E’ una donna licantropo.
Questa visione del personaggio mi ha particolarmente colpito.
Perchè?
Sapete tutti la vera storia di Cappuccetto Rosso?

La fanciulla, non una bambina, si reca nel bosco per andare a trovare la nonna.
Durante il viaggio incontra il lupo che cerca di sedurla. SEDURLA. Sottolineo.
La incanta, le fa vedere i fiori, le fa i complimenti.
Il lupo è il seduttore, Cappuccetto l’ignara fanciulla che sta entrando nell’età adulta.

Se vi interessa vi è una stupenda spiegazione della favola in questo post
https://martacorradi.wordpress.com/2014/07/30/146/

Ritornando a noi. Perchè mi ha colpito tanto questa associazione nella serie tv?
Perchè Cappuccetto è lei stessa il lupo.
Lei è donna e seduce. Ha fatto sua la natura del lupo. Non l’ha rinnegata. Non l’ha ucciso.
Lei è diventata una donna completa che accetta se stessa.

once upon a time - Cappucetto Rosso

once upon a time – Cappuccetto Rosso

Summer Tag & ABC della Felicità

Buongiorno!
Oggi fondo due award in uno. Scusate il ritardo per la pubblicazione 🙂

Ringrazio Dora di Almeno tu per avermi assegnato il Summer Tag (ideato da Iris & Periplo )

summer-tag

Le Hérisson per ABC della felicità (ideato da La Dimora del Pensiero )

image5-e1437934945238

Come richiesto da entrambe ho allegato l’immagine e citati i due blog.

Bene. Ora dovrei nominare un numero variabile di blog…dunque…
1)Pina! Pinaaaaaaaaa!!!!!!! http://pinalapeppina.com
2) chiara: https://squarcidisilenzio.wordpress.com/
3) Bia https://vivodasola.wordpress.com/
4) cix79 https://cix79.wordpress.com/
5) Le ricette di Laura https://laurarosa3892.wordpress.com/

E ora raccontare di me.

Summer Tag:
Raccontare le vostre preferenze estive, iniziando con abiti, calzature e creme solari, continuare con il piatto estivo e il gelato preferito, e per ultima la vostra canzone dell’estate per eccellenza
Adoro rilassarmi senza pensieri. Corro tutto l’anno e l’estate per me è fermarsi. Ascoltare le cicale, il vento tra le foglie, nuotare al mare. Osservare i granelli di sabbia tra le dita. Leggere un buon libro.
Il bello dell’estate è svestirsi. Dopo l’inverno, ricoperti di strati e strati di stoffa, stare in pantaloncini corti e canottiera per me è una festa. Chi se ne frega della moda. Date a Miccio una bombola d’ossigeno. Vedo che è sbiancato.
Il piatto estivo è l’insalata di riso. Quintali di insalata di riso, orzo, farro…. coi pomodiri appena raccolti, i fiori di zucchina, la menta fresca….
Gelato preferito è cioccolato e cocco. Mentre canzone…. beh al momento non ne sto canticchiando nessuna. Arriverà 🙂

ABC della Felicità
Esporre il proprio ABC delle Felicità
Amare e rispettare. Perchè le due cose vanno a braccietto. Non può esistere un amore sincero se non rispetti il tuo prossimo.
Baciare. Baci mordicchiati e appassionati, tra amanti. Dolci e carammellosi, tra mamma e figlia. Freschi e profumati, tra amiche.
Coccole. Sempre. In dosi massicce. Richieste persino dal medico. Importanza vitale.

E ora tocca a voi!

Fame #Expo #Panuozzo

Allora Sa’ visitiamo tutto e poi ci fermiamo a mangiare
Si si! Là ottima idea
Expo. Nutrire il pianeta. Si, ma non dopo le 22.
Le cucine sono chiuse.
Per fortuna noi italiani non lo siamo mai!
I baracchini sempre aperti fino all’ultimo.
Loro che non hanno i turni come gli altri. Che arrivano al mattino alle 6 e alla sera alle 22 sono ancora lì che cucinano. E sorridono.  E chiacchierano.
E’ inutile, la vera ospitalità è quella delle persone semplici. Sempre.
CAM01768

Alveare #Expo

Sapevate che UK è famosa per il suo miele? No?
Nemmeno io.
Ma a quanto pare è così, a detta di expo.
Il loro padiglione è un alveare in metallo. Bellino.
Altamente sconsigliabile se si indossa la gonna.
Perchè?
Beh fate viaggiare la fantasia….

CAM01757

Belga al 100% #Expo

Là come prima cosa dobbiamo assolutamente assaggiare le patatine del Belgio, tutti dicono che sono buonissime
“Ok, mettiamoci in coda”
La coda di chi ritira le patatine è più lunga di quelli che devono ancora pagare, quindi il cassiere inizia a percorrere la fila chiedendo cosa vogliamo, prendendo i soldi e consegnando lo scontrino.
Tutti prendono patatine.
Quindi si inizia a dire semplicemente “una” “due” e così via.
Arriva a noi e gli dico
Due!
e lui: “Ah bella! Due de’ che?
No no. Cassiere Belga al 100%. Non ci sono dubbi.
IMG_3060
PS: queste patatine non è che mi abbiano entusiasmato. Sono le classiche surgelate, insipide. Insomma nulla di che. Avrò gusti difficili 🙂

FLT #Expo

Check-in Expo. Io coi biglietti in mano passo il controllo, mi fermo prima di obliterare l’ingresso in attesa.
Sa’ viene fermata.
Beeep.
Sa’che hai addosso? Guarda le tasche
Ma niente Là. Non ho niente
La guardia segue i nostri discorsi, come la pallina in un a partita di tennis, e la fa ripassare.
Beep .
Kazzo Sa’, ma hai la cintura?
No!
La guardia:
Signorina ma i fiori sulla maglietta sono di metallo?
Oh kazzo
La guardia, alzando le mani come per dire non tocco non tocco:
Eh lì non la posso aiutare
Io: “Sa’ togliti la maglietta che guadagnamo un paio di ingressi gratis
Sa’ inkazzata: “Solo un paio! ?!? Le mie tette meritano di più!
La guardia, completamente rossa: “Andate andate…

Noi facciamo parte del Fronte Liberazione Tetta, conquisteremo il mondo.