Montagne russe e petali

images

E’ un periodo strano.
Montagne russe di emozioni.
In bilico tra essere e vivere.
Tra sorridere e piangere.
Un giorno a sfiorar le stelle.
Un giorno a rialzarsi con le ginocchia sbucciate.
Giorni così.
E vorrei solo essere un petalo che galleggia sull’acqua.
L’acqua stagnante di un lago
Che stagnante non è.
L’illusione di esser fermi.
E intanto il mondo onirico nascosto nelle acque scorre lentamente sotto di te.

 

Annunci

4 thoughts on “Montagne russe e petali

  1. sono rimasto perplesso al tuo voler essere come un petalo che galleggia…
    dipendere dagli altri forse è più comodo, La vita è nostra e va vissuta anche con i ginocchi sbucciati ma lottata. Un petalo si ma con i remi ben saldi per curiosare in ogni angolo della vita.
    Le emozioni non sono forse angoli da esplorare e quante ce ne stanno…dal caffè alla schiacciata con mortadella fina, ad una carezza verbale, ad un bacio caldo alla palermitana…

  2. Emblematica l’immagine del petalo galleggiante. Un petalo che si muove senza una direzione precisa esattamente come il messaggio che hai trasmesso!
    Vedrai che anche lui troverà riparo in un ansa tranquilla dello stagno.
    Dolce domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...