Il labirinto degli specchi

11396e8b33dCammini ridendo, vedendo la tua immagine deformata.
Lunga. Bassa. Grossa. Magra.
Ma sei sempre tu.
Poi guardi i riflessi dei tuoi compagni di viaggio.
Alti. Bassi. Grossi. Magri.
E ti accorgi che non ridono.
Che si spaventano nel vedersi rispecchiati.
Allora ti fermi e li guardi.
Li guardi per davvero.
Non il riflesso.
Loro.
E ti confronti.
Perchè, ahimè, il confronto per te è tutto.
Più dell’ossigeno che respiri.
Più del cibo che ingoi.
Più dell’acqua che bevi.
E ti soffermi a pensare.
A guardare.
A studiare quei lineamenti.
Il muovere delle mani.
Il luccichio negli occhi abbassati.
E li vedi.
Poi scorgi le loro paure.
E le confronti con le tue.
Per vedere se si incastrano.
Se si fa un puzzle.
Se si forma una figura che possa dare un senso a questo camminare nel labirinto.
E rimani lì, con in mano quel pezzo in particolare.
Quello che ha mosso tutto il tuo universo.
Quel pezzo lì.
Che ti ha fatto mettere in gioco tutta la tua vita.
Quello che ti fa così tanta paura.
Paura da non dormire la notte.
Paura da farti raggomitolare nel letto.
Lo sterno schiacciato da un peso invisibile. Il respiro corto.
Lacrime che rigano le guance.
E scopri che le stesse emozioni loro le provano per un diverso tipo di pezzo.
E tu lo guardi stupita.
E riguardi il tuo.
Riguardi il loro.
E fai quasi fatica a credere a ciò che vedi.
E improvvisamente la tua più grande paura si sgretola al confronto.

immagine presa dal web

immagine presa dal web

Quale era la loro più grande paura?
Restare soli.

La tua?
Perdere te stessa.
La solitudine non mi fa paura.
Ci sto bene con me.

Riguardo il mio pezzo.
Sorrido.
Non posso perdermi se so chi sono.
Completo il puzzle.
Esco dalla sala degli specchi.

Annunci

8 thoughts on “Il labirinto degli specchi

  1. A parte il modo estremamente piacevole gradevole di porgere i tutoi pensieri, devo dire che ha colto sottilmente il senso della vita. E’ tutto un puzzle dove gli incastri spesso non si incastrano oppure rimangono tanti tasselli vuoti.
    E’ difficile osservare al termine della nostra vita un quadro completo e coerente.
    Felice fine settimana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...