Attentati, Sequestri e Intrusi

Ho appuntamento in centro.
Scendo di corsa le scale mobili per prendere la metro.
Odore di bruciato.
Le persone corrono su per le scale.
Spaventate.
Un attentato.
Corro fuori all’aperto.
Meglio tornare a casa.
Salgo su un autobus con cinque donne.
L’autista ci sequestra.
Lei non può farlo. Si rende conto? Lo sa cosa accadrà? Ora la denunceranno. Finirà in prigione. Si rovina la vita così.
L’autista accosta.
Non ti sopporto più. Scendete
E ci ritroviamo sane e salve sul marciapiede.
Piove.
Finalmente arrivo a casa.
La MIA casa nuova.
Sto traslocando.
E’ bellissima. Ampia. Luminosa.
Entro in camera e apro la stanza che funge da cabina armadio.
Un sogno.
E’ talmente grande che contiene una scala a chiocciola per salire sui soppalchi.
Ci sono divanetti, specchi, armadi su armadi. Bianco. Tutto bianco.
Il soffitto è una vetrata luminosa da cui si scorge il cielo.
Penso come sistemare i vestiti.
Siccome Puffetta al mattino la vesto al volo, coi secondi contati, decido di dedicare il primo armadio a lei.
Lo apro e vengo spintonata di lato.
Un mio collega è entrato nella MIA cabina armadio.
La MIA stupenda casa.
MIA.
E osa mettere i suoi vestiti lì dentro.
No. Non mi arrabbio.
Lo aggredisco solo un pochino.
Verbalmente.
In pratica lo sbrano.
E mentre sbraito cercando di buttarlo fuori da casa MIA, mi sveglio.

Di nuovo un sogno.
E ieri sera ho cenano con la zuppa di verdure!!!
Da stasera passo al the verde.
Deciso.

Annunci

6 thoughts on “Attentati, Sequestri e Intrusi

  1. hihi allora mi sa che non è questione di cibo, peperonata e zuppe varie, qui ci vuole dell’altro!

    Probabilmente c’è qualcosa, nel sottopelle, che ti tormenta! Trova il tuo sfogo e dormirai alla grande 🙂

    Buona notte 😉

  2. Diamine prima il capo che sorprende in bagno, adesso un collega che ti mette fuori casa. Il prossimo incontro ravvicinato cosa di serberà? Non oso immaginarlo.
    Fossi in te, comincerei a preoccuparmi. Qualcosa non funziona. Troppa TV?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...