ansia #TreniPersi

C-A-V-O-L-O
Non hai guardato l’ora. E’ tardi. E prima di andare in stazione devi fermarti a prendere un vestito in un negozio.
Corri.
Fa un freddo cane, però dai c’è il sole.
Entri affannata nel negozio e ti incontri/scontri con un gruppo di ragazzi che è lì per lo stesso motivo.
Non trovi quello che stai cercando e il tempo passa.
Lasci perdere.
Corri sui sanpietrini sperando di non inciampare.
Incontri nuovamente i ragazzi di prima. Di nuovo stessa direzione.
Arriviamo tutti insieme in stazione. Non sono segnati i binari sul tabellone.
Salto al volo su un treno. Rivedo i ragazzi di prima.
Il treno va a Brescia.
Salto giù di corsa.
Finalmente trovo il mio binario.
Il treno non c’è.
Ansia.
Ho la bambina da andare a prendere.
Arriva il capo stazione. Donna.
Ho caldo. Mi tolgo il piumino.
Lei si avvicina e mi dice
“Il treno è in ritardo. E’ arrivato il caldo improvviso dal Sahara e ha creato disagi”
La guardo meglio.
Indossa un vestito beige trasparente. Biancheria bianca in pizzo. In testa ha uno scorpione.

Devo mangiare più leggero la sera o smetterla di prendere il treno.

Annunci

5 thoughts on “ansia #TreniPersi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...