Pendolarismo e incontri inquietanti

“Ciao! Era da tanto che non ti incontravo sul treno”
Peccato che si è interrotto questo influsso positivo.
Chiudo in Kindle.
Cerchiamo di essere educate.
Lui prende in mano il cell e si mette a commentare ad alta voce le foto di un’amicizia in comune.
Poi il cell suona. Lo guarda. Non risponde e lo mette in borsa.
“E’ mia moglie, ma sono qui con te. E’ meglio non rispondere. Tanto può capitare in treno di non sentirlo suonare no?”
Oddio. Riapro il kindle. Chi se ne frega della maleducazione.
Arriviamo in stazione. Ci alziamo.
Il galante mi scavalca per scendere prima di me.
Il pazzo si alza come fa sempre, anche se non deve scendere, solo perchè così si è costretti a strusciarlo per passare.
Il tipo mi aspetta giù dal vagone.
“Dove eri finita?”
Il pazzo mi sta più simpatico. Rompe meno.
Gli racconto del pazzo.
Si avvicina la moglie. La saluto con calore. Evviva!!! Così mi libero del tuo catorcio. Prego tesoro portatelo via.
Lei mi guarda con astio.
Beh posso capire. Sarà gelosa che qualcuno possa portarle via il Bombolo. Non ti preoccupare. Stai serena. Non ci penso nemmeno.
Lei mi guarda.
“Io qui non riesco a camminare coi tacchi” e se ne va.
E mi lascia il marito!?
Ma come!?
Eh no bella! Ripigliati subito sto’ coso. L’hai voluto tu ed è tuo!
Non facciamo scherzi.
Il coso mi cammina accanto e dopo un paio di minuti:
“Ora devo proprio andare. Sai ho tirato anche troppo la corda con mia moglie”
Cooooosa!?!?
Ti ho chiesto qualcosa? Ti ho dato troppa confidenza?
No spiegami. Anzi no, non spiegare.
Sparisci. Grazie

Annunci

5 thoughts on “Pendolarismo e incontri inquietanti

  1. “Sparisci. Grazie”
    Parto dal fondo. Credo che se sparisce non viene rimpianto da nessuno, moglie compresa.
    La scena fantozziana della moglie è da cineteca.
    Mi pare corretta la tua reazione

  2. Aahahaa che ridere!! … Una mia amica ai tempi ai cosi diceva: “scusa con quel viso?” Con il suo accento livornese … Loro non capivano ma nel dubbio sparivano 😅😆

  3. Pingback: Personaggi in cerca di autore | Il Condominio Felice e Altre Storie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...