Ostrica? Parliamone

Nel corso della sua vita, un’ostrica può cambiare genere diverse volte. Da maschio è sempre pronta a diventare femmina e viceversa. Nomino questa creatura dalla sessualità ambigua il tuo animale simbolo per le prossime settimane. Non c’è mai stato momento migliore di questo per sperimentare i piaceri della fluidità sessuale. Ti invito a sfruttare al massimo la maggiore elasticità e saggezza che potrebbe darti una simile espansione della tua identità.

– Gemelli oroscopo di Rob Brezsny

immagine presa dal web

immagine presa dal web

Rob?? Rooooob? Io non voglio cambiare sesso.  Siamo chiari. Mi piace esser donna. Concordo che bisogna sempre vedere le cose da diversi punti di vista, ma cambiare identità per farlo: NO.

No grazie.

E poi…un’ostrica!?!? No ma ti rendi conto? L’ostrica è quell’esserino che se per caso gli entra un granello di sabbia nel guscio, e non riesce a sputarlo, te lo fa diventare una perla.

Mica roba da poco. Una perla!

E tu mi dirai, perchè lo so che fai così piccolo orchetto malefico di un Rob, che la sabbia è metafora dei dolori della vita che si trasformano. Ok. Nel mio caso la perla sarà grande come il Duomo di Milano con tanto di madonnina sopra.

Ma poi Rob io ti vorrei ricordare che gli esseri umani, per estrarre quel prezioso bene, l’ostrica la ammazzano.

Cioè non è che le fanno un operazione sotto anestesia. No. L’aprono in due, pigliano la perla e se siamo fortunati ci mettono su un po’ di limone e se la magnano l’ostrica!

Tanto per dire. Giusto per esser precisi.

Annunci

3 thoughts on “Ostrica? Parliamone

  1. Però l’ostrica fa una vita dignitosa. Crea una perla, e muore deliziando il palato del fortunato di turno. Mica le va male, insomma!
    Io comunque, nella mia prossima vita voglio nascere vacca da latte in un allevamento di alta montagna. Ho deciso che è in assoluto la bestia che sta meglio al mondo!

      • Quoto! Vuoi metterela la vita di un gatto? Spazzolato, trattato con cura, menefrigasta ma amoroso quando ha bisogno di qualcosa (Stai attenta a Puffetta, potrebbe imparare), sempre stravaccati nelle peggio posizioni zen e, soprattutto, prossimi conquistatori del mondo! Altro che ostriche!
        (E credo ci sia da ringraziare che abbia detto ostriche e non qualcos’altro, credo…)
        Ma, naturalmente, non è il mio segno 🙂 Quindi mi vanterò di non essere ostrica 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...