Archivio | aprile 2014

Favola della buonanotte #Puffetta moment

Mamma stasera racconto io una storia:
C’era tanto tanto tempo fa una carotina che andò nel bosco e trovò un coniglio morto. Lo portò a casa e fece una frittata e vissero tutti felici e contenti.

10151385_643913755695559_5692190353648710502_n

Annunci

I love/hate trenord

Conosco invece l’epoca dei fatti, qual’ era il suo mestiere: 
i primi anni del secolo, macchinista, ferroviere, 
i tempi in cui si cominciava la guerra santa dei pezzenti 
sembrava il treno anch’ esso un mito di progresso 
lanciato sopra i continenti, 
lanciato sopra i continenti, 
lanciato sopra i continenti… 
– la locomotiva di  Francesco Guccini

 

treno2

Diario del Capitano, data astrale 11 aprile
Oggi trenord regala aromaterapia: eau de Pe’ (tradotto piedi). Avranno pulito il vagone con i calzini sporchi di Homer Simpson.

treno1

Diario del Capitano, data astrale 9 aprile
Trenord ha risolto il problema di sovraffollamento treni: al mattino aria condizionata -10, sera riscaldamento +50. Se sopravvivi vieni sfidato a duello da un altro pendolare per il posto a sedere.(Hunger Games Trenord)

treno25_n

Diario del Capitano, data astrale 7 aprile
Discorsi tra pendolari captati nel ciberspazio:
“C’è una ricetta cinese dove si cucina una rana viva e poi la si mangia viva.”
mmmmmm…. qualcosa non mi torna …..mmmmmm
Si cucina una rana e poi la si resuscita per mangiarla? In effetti siamo a Pasqua. Tutto è possibile.

onion_avatars-22

Diario del Capitano, data astrale 28 febbraio
Ripenso alla tipa in treno che piangeva disperata perchè il moroso l’aveva lasciata poco prima “3 anni e mi lascia così!”, poi di colpo cambia completamente tono di voce “ciao ciao devo scendere che ho l’estetista”
primo pensiero: era proprio un grande amore se lo dimentichi per l’estetista
secondo pensiero: voglio il numero di quell’estetista se ti fa scordare così in fretta i tuoi dispiaceri

1947938_285180624980910_1438734461_n

Ogni sera un pendolare Trenord va a letto sapendo che al mattino dovrà svegliarsi presto e correre perchè altrimenti perde il treno.
Ogni sera un macchinista Trenord va a letto sogghignando perchè sa che il mattino dopo quel treno sarà soppresso.

siam tornati trallalà!

Ci sono luoghi che ti incantano e ti rimangono nel cuore.
Non sto parlando di un viaggio in qualche paese esotico.
Basta poco per rimaner incantati e stupiti. Basta qualche giorno immersi nella natura, nella meravigliosa Toscana.

svolta2

Natura e Arte un legame impossibile da scindere. Ti si apre il cuore e ritorni a respirare dopo mesi di apnea. Dopo un lungo inverno grigio.

fiore

papaveri e papere

capalbio

l’albero azzurro di Dodò esiste!

Fai due passi, un saltello e incontri delle persone semplici e con un grande cuore. Che hanno fatto una scelta importante e decisiva. Hanno chiuso la porta sul loro passato, deciso che era il momento di cambiare e con coraggio, forza e amore, l’hanno fatto. Ci sono riusciti. La loro gioia e il loro amore contagia tutto ciò che li circonda. Dal tacchino che non becca ma gioca a rincorrersi con tua figlia. Io che per anni ho visto solo tacchini che mi martoriavano le gambe se solo mi avvicinavo troppo.

Dai gatti coccolosi che appena ti sedevi sulla panchina per ammirare il tramonto ti avvolgevano con le loro fusa.

giochino: quanti gatti contate?

giochino: quanti gatti contate?

Dai cagnolotti super affettuosi che se non stai attenta ti ritrovi a gambe all’aria sotto l’assedio di linguotte piene di affetto.

sluuuurp sluuurp

sluuuurp sluuurp

E poi c’è la Toscana da visitare. Con le sue stupende cittadine medievali, particolari e uniche.

Pitigliano

Pitigliano

Pitigliano

Pitigliano

Con le oasi del WWF piene di sorprese.

wwf2

Oasi wwf

wwf1

La coccinella con la striscia!!

wwf

Oasi wwf

E l’arte che ti fa spalancare gli occhi e respirare colori e forme. Come il giardino dei Tarocchi.

giardino

giardino dei tarocchi

giardino3

giardino dei tarocchi

giardino2

giardino dei tarocchi

Sono stati giorni unici e meravigliosi che rimarranno nel cuore.

Spero che anche Puffetta li ricordi in futuro, perchè non capita a tutti i bimbi di poter raccoglier uova in un pollaio o carciofi in un campo. E di provare l’emozione di arrampicarsi su una casa sull’albero.

si lavora!

si lavora!

svolta3

uova e carciofi

svolta

deliziosi profumi

casa

la casa sull’albero!

Io in 36 anni non ci ero mai salita 🙂

Se volete vivere anche voi quest’avventura vi consiglio l’agriturismo di Marilena e Roberto. Due persone fantastiche.

svolta4

http://www.agriturismolasvolta.com/

Vederli lavorare con tanta passione mi ha fatto tornare carica di sogni da realizzare.

Buona Svolta a tutti 🙂

quadri

ho trovato un quadrifoglio!

pecore

“Beatrice vieni qua!! Guarda!” “To’ ma cosa sono?” “Umani!! Dai prendi la macchina fotografica che gli facciamo una foto!” “Certo che son strani eh!?”

***
Link utili:

http://www.agriturismolasvolta.com/

http://it.wikipedia.org/wiki/Terme_di_Saturnia

http://www.giardinodeitarocchi.it/

http://www.wwf.it/oasi/toscana/lago_di_burano/

 

Buona Pasqua

pasq

La canzone di Pasqua di Puffetta 🙂

Ah non riuscite a leggere il testo? Non vi preoccupate, presto apriremo un corso di Puffettese

Ops!

Il primo dentino che dondola. Emergenza Fatina dei Dentini!

Così la sostituta della Fatina, che ora si trova in vacanza ai Caraibi per un periodo di meritato riposo, ha pensato bene di fermarsi all’edicola della stazione per comprare un regalino.

Così, come la peggiore delle pervertite, mi ritrovo a palpeggiare la bustina per capire il suo contenuto. Prima o poi mi denunceranno come molestatrice di bustine.

Arrivo in  ufficio e cerco il conforto del collega, un papà.

“Salta secondo me c’è dentro Squittino qui.”

“Si” palpeggia bene anche lui “Si, si concordo sembra proprio Squittino”

Contenta riprendo la mia busta per metterla in borsetta e… beh guardate bene la foto della bustina. Lì sulla destra…proprio sotto la scritta “questa busta contiene

Ecco…appunto…

098eb4a5

Foto0546